ven 27 mag

|

Lucignano

LMF22 #Clara (1)

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
LMF22 #Clara (1)

Orario & Luogo

27 mag, 21:30

Lucignano, Piazza S. Francesco, 52046 Lucignano AR, Italia

Programma

Il concerto di apertura di venerdì sera si terrà nella splendida cornice della Chiesa di San  Francesco e avrà come filo conduttore #Clara. Nella musica classica la referenza è  chiaramente alla moglie di Robert Schumann, Clara, già celebre concertista, che consigliò  al marito di recarsi a Vienna nel 1838. Mentre scopriva la capitale asburgica per la prima  volta, Robert visitò il cimitero dove riposavano due dei più grandi geni della musica, a  pochi passi l’uno dall’altro: Beethoven e Schubert. A questo proposito scrisse “Alfine s’era compito un fervido desiderio della mia vita ed io contemplai a lungo le due tombe sacre,  quasi invidiando quel tale… che giace proprio in mezzo a loro”. Compositore svizzero  contemporaneo, David Philip Hefti, collaboratore da tanti anni di Jürg Dähler per il quale ha  scritto diversi brani, ha trovato nella corrispondenza letteraria fra Robert e Clara Schumann l’ispirazione per il suo primo quartetto d’archi “Ph(r)asen”, scritto nel 2007. In questo concerto proporremo la sua composizione “Miroirs” per violino e pianoforte, composta nel 2005. Nato in Ticino, Nadir Vassena è il protagonista del brano seguente "archeologia della perdita", un trio d'archi dal carattere poetico e fortemente melanconico. E pensando alle favole e alla Svizzera, Clara ci riporta - forse con un sorriso naif - alla cara amica di Heidi, dal romanzo di Johanna Spyri del 1880 ambientato proprio in Svizzera e Germania. Al pianoforte Francesca Sperandeo guiderà la serata, dapprima in duo con Enrico Bronzi al violoncello, esibendosi nelle pagine più poetiche mai scritte per questa formazione (la Sonata Arpeggione di Franz Schubert), in seguito insieme ad Irene Abrigo nel brano contemporaneo di D.P. Hefti, per poi lasciare lo spazio al trio d'archi di Nadir Vassena. Il concerto terminerà con il leggendario quartetto per pianoforte e trio d’archi di Robert Schumann. Clara, quasi rappresentata nella sua femminilità dalla nostra pianista Francesca, lega perciò in modi diversi i compositori protagonisti della serata: Franz Schubert, David Philip Hefti, Nadir Vassena e Robert Schumann.

F. Schubert Sonata per violoncello e pianoforte in la maggiore D821 "Arpeggione"

D.P.Hefti "Memoirs" per violino e pianoforte

N. Vassena "Archeologia della perdita", Trio per violino, viola e violoncello

R. Schumann Quintetto per pianoforte e archi in mi bemolle maggiore op.44 

Irene Abrigo & Francesco Sica, violino

Jürg Dähler, viola

Enrico Bronzi & Sebastian Braun, violoncello

Francesca Sperandeo, pianoforte

Biglietto ridotto per:

Soci UniCOOP (su presentazione della carta all'entrata dell'evento)

Minori di 12 anni

Over 75 anni

Biglietto gratuito per:

Minori di 6 anni

Disabili & accompagnatori

Acquisto biglietti

Prezzo

Quant.

Totale

  • Biglietto intero

    €15

    IVA inclusa

    €15

    IVA inclusa

    0

    €0

  • Biglietto ridotto

    €8

    IVA inclusa

    Soci UniCOOP Firenze (su presentazione della carta), bambini dai 6 ai 12 anni, over 75 anni

    €8

    IVA inclusa

    0

    €0

  • Biglietto gratuito

    €0

    Bambini fino a 6 anni, disabili & accompagnatori

    €0

    0

    €0

Totale

€0

Condividi questo evento